La mia pubblicazione

Aggiornato il: 7 nov 2020


Quando a marzo 2020, in piena emergenza Covid, iniziai a inviare le prime e-mail alle varie case editrici, chiedendo se fossero interessate a pubblicare il mio romanzo, non sapevo ancora quale sarebbestata la strada più giusta per me.


"Buongiorno,

mi chiamo Andrea Riccardo Gasparoni, e sono un autore esordiente.

Vi scrivo per proporVi il mio romanzo.

Si tratta di un fantasy, il primo capitolo della trilogia: Storie delle Terre Unite il risveglio della Fenice.

Allego Sinossi e nota biografia.

Sperando in una Vs. cordiale risposta, Vi auguro un buon proseguimento di giornata.

Cordiali saluti,

Andrea Riccardo Gasparoni"


Quando si invia il proprio lavoro alle CE (case editrici), si tende ad avere molta fretta nel ricevere una qualsiasi risposta, che ti sembra di impazzire, e il riscontro non arriva sicuramente dopo una settimana.


Marzo e aprile, vissuti in una nuova vita, dove lo Smartworking è passato nel giro di poche ore, da novità a ordinaria amministrazione, e le visite ai genitori e le birre con gli amici si facevano con le videochiamate di WhatsApp (che disastro), passarono in un baleno.

Arrivò così maggio, e con sé, non portò solo la mia amata primavera, ma anche le prime risposte.


"Gentile Andrea, siamo lieti di informarla che saremo lieti di iniziare una collaborazione con lei. Il testo da lei inviato, rientra in pieno nei nostri canoni editoriali, ecc. ecc. Allego proposta editoriale....


Gentile Gasparoni, siamo lieti di.... allego proposta...


Buongiorno, dopo un accurata lettura del suo manoscritto, siamo felici di.....


Buongiorno Sig. Gasparoni, il suo romanzo è stato letto dal nostro staff, e dopo un'accurata analisi, siamo a declinare la sua richiesta in quanto non in linea con la nostra..."


Ovviamente fui entusiasta nel vedere che la maggior parte delle CE fossero interessate al mio romanzo, ma dopo aver letto, letto e riletto le proposte, mi sono trovato costretto a declinare tutte!


Marzo e Aprile ovviamente non sono stati mesi persi, in cui me ne sono rimasto con le mani in mano.

In quei mesi ho lavorato sul secondo capitolo della trilogia, inoltre, ho iniziato a studiare il self publishing, e dopo mesi stressanti e notti insonne, passate a chiedermi quale fosse la soluzione migliore, alla fine ho deciso di seguire la strada del selfpublishing!!!


Ho trovato una piattaforma che mi ha permesso di distribuire non solo la versione digitale del mio romanzo, ma anche quella cartacea, sia online che in libreria 😍


Sono stati mesi lunghi, stressanti, nuovi... ma oggi, dopo cinque mesi dal primo "invio", posso dire che sono felice di aver preso questa decisione 😊


Scrivere e pubblicare le proprie idee è qualcosa di difficile da comprendere finché non lo fai. Paura ed euforia, gioia e ansia, emozioni opposte vissute nello stesso istante, emozioni forti e irripetibili...per lo meno, fino alla prossima pubblicazione 🤣








Buongiorno eca #raccomandazioni

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pubblicazione

Anche voi vi siete trovati in difficoltà quando avete completato il vostro romanzo? Che fare quando siete convinti che siete pronti a buttarvi tra gli squali? Ebbene, vediamo quali sono le varie possi

©2020 di Storie delle Terre Unite Il risveglio della Fenice. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now