STORIE DELLE TERRE UNITE PRESENTA: ORIANA TURUS


LSTORIE DELLE TERRE UNITE PRESENTA:


1-Ciao, parlaci un po’ di te


Ciao, mi chiamo Oriana, ho quasi raggiunto la soglia dei quarant’anni e sono una scrittrice compulsiva. Sono originaria del Friuli ma da quasi tre anni vivo a Sheffield dove lavoro come addetta alle pulizie in un ristorante. Nel tempo che mi rimane tento di essere una buona madre e anche di non far impazzire troppo mio marito che mi sopporta da tanti anni. Mi piace leggere, cucinare e, ovviamente, scrivere, vorrei fosse un lavoro a tutti gli effetti ma per il momento posso ritenermi soddisfatta dei risultati ottenuti. Sono una persona ironica e sensibile e nella realtà sono meno forte di quello che sembro. Ah sì, parlo tanto ma forse lo avete già capito.


2-A che età ti sei avvicinato al mondo della letteratura?


Ricordo che quando ero alle scuole medie ero appassionata di Gianni Rodari. In particolare trovavo affascinanti i “Limerick”, forse per quel loro “nonsense” o forse per semplice affinità creativa, fatto sta che assieme a una mia compagna avevamo creato la nostra raccolta personale di poesie buffe. Quello ritengo sia stato il mio primo vero tentativo di “pubblicazione” di un libro.


3-Qual è stato il primo libro che hai letto?

Non ricordo quale fosse il primo perché sono passati molti anni, posso però dire quali ricordo di avere letto. “Piccole donne” e “Piccole donne crescono”, “I pattini d’argento” e tutte le favole dei Fratelli Grimm. Poi c’è stata la svolta horror per finire sul romance in tutte le sue sfaccettature.


4-Chi o cosa ti ha portato a scrivere?


All’inizio sono state la passione e la voglia di mettermi in gioco. Ora per me è diventata quasi un’esigenza, una di quelle cose di cui non riesco più a fare a meno.


5-Che genere scrivi?


Un po’ di tutto a dire il vero. Ho iniziato scrivendo favole e filastrocche che ho raccolto e pubblicato in due libri che ho autopubblicato su Amazon, mi piacciono molto gli haiku, che ho avuto il la possibilità di conoscere grazie al corso di scrittura creativa che ho frequentato quando ero in Italia che salvano spesso le mie giornate. Mi diverte molto crearli. Scrivo anche qualche componimento in versi ma non so se definirle vere e proprie poesie. Quello che più di tutto però voglio e mi piace scrivere sono i romanzi rosa ed è su quelli che indirizzo la maggior parte delle mie creatività ed energie.


6-Parlaci del tuo libro


Il mio primo romanzo si intitola “Sesso, amore e altri inconvenienti” ed è la storia di una trentenne che vive alla giornata. Non ha un vero obiettivo nella vita e passa le sue serata tra una sbronza e una notte di puro e appagante sesso. Le cose per lei cambieranno dopo che conoscerà Paolo, un misterioso ragazzo che si rivelerà un meraviglioso Principe Azzurro. Ma come nelle più belle storie d’amore, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.


7-Con chi hai pubblicato? Raccontaci un po’ la tua avventura.


Il libro non è ancora uscito, sono in attesa di una data ufficiale ma posso raccontare un po’ cosa mi ha portato a scegliere di pubblicare con una casa editrice. Venivo già da un’esperienza in self di cui ero comunque soddisfatta ma per il romanzo volevo qualcosa in più. Avevo bisogno di ricevere critiche, consigli e porte chiuse in faccia per poter decidere se continuare o meno. Diciamo che ci speravo ma fino all’ultimo ero convinta di non avere possibilità. Ho iniziato a crederci quando ho aperto la casella di posta e c’erano due risposte positive tra cui ho scelto. La casa editrice con cui pubblicherò è la Believe Edizioni che non smetterò mai di ringraziare per aver creduto in me e nelle mie storie. Spero che questa sia solo la prima di una lunga serie di collaborazioni.


8-Ti piacciono anche altri generi?


Ho avuto un passato da accanita lettrice di gialli e horror ma non riuscirei mai a scriverne uno. Mi sto piano piano avvicinando sia al fantasy che allo storico ma anche in questo caso non mi sento abbastanza ferrata per tentare di scrivere di questi generi.


9-Qual è il tuo fine? Perché scrivi?


Bella domanda. Scrivo perché mi rilassa, fa viaggiare i pensieri e mi svuota la mente, mi fa stare bene.


10-A chi sono rivolti le tue fatiche letterarie?


Se parliamo di favole e filastrocche direi bambini e adulti di qualunque età, per il romance invece il mio target è rivolto a persone che vogliono sognare leggendo un libro.


11-Ci sono progetti futuri che vorresti condividere con noi?


Progetti futuri ne ho parecchi in cantiere e spero si concretizzino presto. Intanto c’è la seconda parte del romanzo “Sesso amore e altri inconvenienti e una piccola novella, poi c’è un romanzo in fase di valutazione a cui tengo parecchio perché oltre al messaggio di speranza celato all’interno, segna una svolta nel mio modo di scrivere, più maturo e consapevole, a dimostrazione del fatto che l’impegno messo ha dato i suoi frutti. Poi all’attivo ho un bellissimo progetto di scrittura a più mani curata da “Onnigrafo Magazine” magazine on-line con cui collaboro da circa un anno come autrice e sempre con un’altra autrice dello stesso magazine ci sarebbe il progetto di un libro a quattro mani. E per ultimo c’è un piccolo progetto top-secret ma molto simpatico e irriverente in collaborazione con un autore con cui ho partecipato l’anno scorso ad un’antologia di racconti e che mi entusiasma da matti e non vedo l’ora di finire.


12-Hai un messaggio da dare a chi, come te, si è o si sta avvicinando a questo meraviglioso mondo della scrittura?


Curate il vostro lavoro nei minimi particolari, date sempre il meglio ma non sentitevi mai arrivati. Studiate e cercate di migliorarvi sempre e, soprattutto, non abbiate alcuna fretta.




- Link di acquisto: https://www.amazon.it/mamme-ribelli-raccontano-storie-trovarle/dp/B08F6VB34R/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1615401085&sr=8-1#customerReviews


-Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ilfilodioriana https://www.facebook.com/oriana.turus/



-Pagina Instagram: oriana_turus_autrice


-Sito web: in lavorazione

49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 di Storie delle Terre Unite Il risveglio della Fenice. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now